Email marketing: istruzioni per l’uso

Qual è il tuo rapporto con le newsletter? 

Ti piace ricevere aggiornamenti sugli sconti e sulle novità dei tuoi brand preferiti oppure rientri nella categoria di persone che da mail inesistenti perché non sopporta essere aggredito da campagne di marketing aggressive? 

Controllare la posta elettronica nel 2022 è diventato un gesto automatico, come quando vai in cucina a guardare cosa c’è nel frigo anche se non hai fame. 

 

L’email marketing e come funziona

L’email marketing è una forma di marketing diretto che integra strategie per creare e diffondere comunicazioni attraverso la posta elettronica, utilizzato per promuovere un marchio, un prodotto o un servizio. 

L’obiettivo è quello di creare e mantenere la relazione esistente tra il target di riferimento ed il brand

 

Le fasi

  1. Attribution: in questa fase si vogliono cercare nuovi contatti, utilizzando strumenti come la lead generation, che potrebbero diventare futuri clienti oppure rimanere semplici iscritti. La fase di attribution può essere svolta direttamente dall’azienda interessata, oppure ci si potrebbe rivolgere a copywriter freelance oppure ad agenzie specializzate. 
  2. Retention: la fase di retention comprende tutte quelle attività destinate a fidelizzare il cliente. Utile creare un piano editoriale che consente di avere una visione d’insieme del piano d’azione da mettere in pratica nei mesi a seguire per pianificare nei minimi dettagli una strategie che sia il più possibile coerente coi valori e con la purpose dell’azienda. 

Le attività di retention utilizzano due strategie: 

  • cross selling: proporre un prodotto complementare a quello acquistato dal cliente. Esempio: se siamo un ecommerce di makeup ed un cliente ha appena acquistato un fondotinta, attraverso la strategie di cross selling si potrebbe pensare di proporre l’acquisto di un pennello che agevoli la stesura del fondotinta. 
  • upselling: questa strategia si basa sulla proposta di un prodotto di fascia di prezzo superiore rispetto a quello acquistato dal cliente. 

 

Email marketing e newsletter: che differenza c’è? 

La newsletter è una pubblicazione che serve per aggiornare il pubblico rispetto ad un determinato tema. Questo strumento ha carattere puramente informativo che segue una cadenza temporale (settimanale, mensile etc..) predefinita e di solito prevede l’invio di ebook, contenuti extra, video e immagini. 

L’email marketing, in gergo chiamato DEM (direct email marketing) ha un aspetto più commerciale ed ha lo scopo di vendere i prodotti dell’azienda, proponendo sconti e tutta quella serie di tematiche legate alle vendite. 

SHARE

Pronto per trovare lavoro?

Trova il lavoro giusto per te