Design Thinking: dalla progettazione all'innovazione

Design Thinking: dalla progettazione all’innovazione

251

 

Una definizione di Design Thinking

Design Thinking significa pensiero progettuale, comprende tutti i processi ed i ragionamenti che il progettista (chiamalo pure designer se ti fa stare meglio!) utilizza e mette in pratica, in maniera del tutto automatica quando sta svolgendo il suo lavoro. 

Il Design Thinking è un processo iterativo in cui si cerca di comprendere l’utente, sfidare le ipotesi e ridefinire i problemi nel tentativo di trovare strategie e soluzioni alternative ai problemi. Fornisce un approccio basato sulla soluzione per risolvere i problemi da una prospettiva innovativa. 

I principi alla base del design thinking sono stati descritti per la prima volta dal premio Nobel Herbert Simon nel suo libro “The Sciences of the artificial” 

Hasso-Plattner Institute of Design di Stanford, nota anche d.school, è sempre in prima linea nell’applicazione e nell’insegnamento dei principi del design thinking. 

 

Le 5 fasi del Design Thinking 

  1. Empathize: è la fase in cui bisogna empatizzare con gli utenti destinatari del prodotti che vogliamo progettare. 
  2. Define: in questa fase si definisce il problema degli utenti,  cui il designer deve pensare e trovare una soluzione. 
  3. Ideate: in questa fase si fa brainstorming e si pensa a tutti i modi in cui i problemi trovati nella fase di define potrebbero essere risolti. 
  4. Prototype: in questa fase vengono creati i prototipi del prodotto che dovrebbe risolvere il problema degli utenti 
  5. Test: in questa fase si osserva come gli utenti utilizzano ed interagiscono coi prototipi al fine di capire e studiare i punti di forza, di debolezza, i rischi e cosa poter migliorare. 

Le quattro forme di Design Thinking 

  • Creative problem solving: è una tecnica che si basa sull’empatizzare con gli utenti target così bene da sviluppare una vasta gamma di soluzioni che rispondano alle loro esigenze. 
  • Sprint Execution: con questa tipologia ci si pone un obiettivo abbastanza chiaro: realizzare un prodotto da lanciare sul mercato, attenendosi alle esigenze degli utenti. La rapidità della prototipizzazione è uno dei punti cruciali, quando si parla di Sprint Execution. Ci si pone un obiettivo abbastanza chiaro: realizzare un prodotto da lanciare sul mercato, attenendosi alle esigenze degli utenti
  • Creative Confidence: questa tipologia vuole stimolare imprenditorialità all’interno delle imprese, coinvolgendo le persone per dare loro maggiore spazio, incoraggiando a sviluppare attitudini quali l’empatia e la tolleranza del rischio e del fallimento. 

Innovation of meaning: attraverso questo approccio le imprese ridefiniscono la vision, i messaggi e i valori legati ai prodotti e ai servizi che offrono. Ha come obiettivo apportare valore sia all’organizzazione che le promuove che all’utente finale.

community

Incontra persone con i tuoi interessi, entra nella Community